Nemesis Planetarium è lieta di annunciare che il progetto “il Cielo come Laboratorio”, ideato dall’Università degli Studi di Padova e patrocinato dal MIUR, è stato inserito nei percorsi utili per l’adesione all’alternanza scuola/lavoro.
I ragazzi che, nei vari licei, sceglieranno il corso di Astrofisica come attività complementare, potranno vedere riconosciute le ore della teoria e della pratica come monte ore valido per l’alternanza scuola/lavoro.
Consideriamo questo traguardo non solo un ottimo servizio offerto ai licei così da sgravare almeno in parte la ricerca di impegni temporanei per i ragazzi. Ma lo consideriamo altresì un riconoscimento giusto essendo di fatto il corso stato studiato e promosso con finalità formative alla carriere di ricercatore, non solo in ambito fisico ma scientifico in genere.

 

Ricordiamo che dal 2011 su sollecitazione del MIUR “Il Cielo come laboratorio”, progetto nato in Veneto, è stato esteso a tutto il territorio nazionale. Dopo le adesioni di Toscana e Sardegna, anche leMarche lo scorso anno hanno completato una fase test grazie alla disponibilità e collaborazione del Liceo “Filelfo” di Tolentino. Da questo anno quindi il progetto prende corpo e forma ufficiale per tutte le provincie ed a breve inizieremo l’iscrizione valida per la selezione degli istituti che potranno partecipare per l’anno scolastico 2017/2018.

A breve l’aggiornamento anche sul sito ufficiale del progetto www.ilcielocomelaboratorio.it

 

ATTENZIONE Per ricevere tutte le informazioni sulle adesioni e iscrizioni alla selezione degli istituti per il prossimo anno scolastico contattare la nostra segreteria o chiamare il 347 9609032.

Maggiori informazioni sul corso, contenuti, teoria, laboratorio, collaboarazione nazionale sono disponibili a questo link: http://www.nemesisplanetarium.org/attivita/il-cielo-come-laboratorio/ con relativo pdf riassuntivo.

Comments are closed.